Le elezioni presidenziali nella Repubblica dell’Azerbaijan

di Lorenzo Brancaccia

Lo scorso 11 aprile 2018 si sono tenute nella Repubblica dell’Azerbaijan le elezioni anticipate per la carica di Presidente della Repubblica. Continua a leggere

Pubblicato in Osservatorio elettorale | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Le elezioni presidenziali nella Repubblica dell’Azerbaijan

Le elezioni presidenziali in Slovenia, 22 ottobre e 12 novembre 2017

di N. Udina

 

Le elezioni presidenziali in Slovenia si sono svolte il 22 ottobre (primo turno) e il 12 novembre 2017 (secondo turno di ballottaggio). Continua a leggere

Pubblicato in Osservatorio elettorale | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Le elezioni presidenziali in Slovenia, 22 ottobre e 12 novembre 2017

SENTENZA DELLA GRANDE CAMERA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA. CAUSA C-673/16 del 5 giugno 2018.

Relu Adrian Coman, Robert Clabourn Hamilton,

Contro

Inspectoratul General pentru Imigrări, Ministerul Afacerilor Interne, Consiliul Naţional pentru Combaterea Discriminării[1]. Continua a leggere

Pubblicato in Cronache costituzionali, Osservatorio sulle fonti | Contrassegnato | Commenti disabilitati su SENTENZA DELLA GRANDE CAMERA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA. CAUSA C-673/16 del 5 giugno 2018.

Georgia v. Russia: another round.

 

By  Radu Mirza

Centuries before the creation of the modern human rights system, humanitarian law had postulated that human beings deserve protection from the cruelty and abuses in the time of war. However, this principle is neglected in almost all the conflicts, violating so plenty of the universally recognized human rights. The conflict between Georgia and Russian Federation seems to be one of these numerous cases, but it differs from many others by the fact that its resolution with respect to human rights violations pursue, inter alia, a decision of the European Court of Human Rights.

Continua a leggere

Pubblicato in Consiglio d'Europa, giurisprudenza della Corte europea per i diritti umani | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Georgia v. Russia: another round.

The new Russian Government

www.rt.com
May 18, 2018
Putin signs decree on new government with all candidates proposed by Medvedev Continua a leggere

Pubblicato in Cronache costituzionali | Contrassegnato | Commenti disabilitati su The new Russian Government

The inauguration of the elected president of the Russian Federation and the formation of the new Government

by Elena Kucheryavaya

On May 7, 2018 Vladimir Putin officially took office as a President of Russia for a new term, which will expire on May 7, 2024. He was re-elected in March, what appears to have been one of the cleaner elections in Russia’s history.
Continua a leggere

Pubblicato in Cronache costituzionali | Contrassegnato | Commenti disabilitati su The inauguration of the elected president of the Russian Federation and the formation of the new Government

Ungheria. Elezioni politiche dell’8 aprile: i risultati definitivi

Di Cristiano Preiner

I risultati delle elezioni di domenica 8 Aprile 2014 sono definitivi. Con il 100% delle sezioni scrutinate, compresi i voti dei residenti in Ungheria che hanno votato all’estero o altrove nel paese (il cui conteggio è sempre successivo), Viktor Orbán viene confermato premier per la quarta volta, terza volta consecutiva. Continua a leggere

Pubblicato in Osservatorio elettorale | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Ungheria. Elezioni politiche dell’8 aprile: i risultati definitivi

Russia. Il messaggio ai rappresentanti delle istituzioni dello scorso primo marzo: la magnificenza della Russia nel confronto costante col passato e la sfida agli USA

di Angela Di Gregorio

Nel leggere il testo dell’ultimo messaggio del Presidente Putin all’Assemblea federale , pronunciato qualche giorno prima delle elezioni presidenziali dello scorso 18 marzo, colpisce la retorica a tutto campo, oltre che il tono nazionalista che ormai contraddistingue l’inquilino del Cremlino fin dai primi anni del suo insediamento ai vertici del potere della Russia. Quest’anno ci sono motivazioni ulteriori per giustificare la retorica nazionalista: i rapporti tesi con le potenze occidentali, la celebrazione della crescita economica e della potenza militare del paese ampiamente dimostrata nelle vicende belliche siriane. Continua a leggere

Pubblicato in Cronache costituzionali | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Russia. Il messaggio ai rappresentanti delle istituzioni dello scorso primo marzo: la magnificenza della Russia nel confronto costante col passato e la sfida agli USA

ELECTION DAY IN UNGHERIA. L’8 APRILE SI VOTA PER LE POLITICHE

di Cristiano Preiner

Il prossimo 8 aprile poco più di otto milioni di cittadini ungheresi saranno chiamati a rinnovare l’Assemblea Nazionale (Országgyűlés) per l’ottava volta dalle prime elezioni democratiche del 1990. Si vota per la seconda volta con la nuova legge elettorale approvata nel 2011. Il Governo è diretta emanazione del Parlamento, monocamerale, che elegge il Primo Ministro su proposta del Presidente della Repubblica a norma dell’articolo 15 della Costituzione. L’attuale premier, il leader del FIDESZ Viktor Orbán, si avvia con ogni probabilità a ricoprire il suo quarto mandato, terzo consecutivo.
Continua a leggere

Pubblicato in Osservatorio elettorale | Contrassegnato | Commenti disabilitati su ELECTION DAY IN UNGHERIA. L’8 APRILE SI VOTA PER LE POLITICHE

The fragile political equilibrium in the Czech Republic after the resignation of the Government

di Laura Alessandra Nocera

Political situation in the Czech Republic seems to be quietly compromised after the Prime Minister Andrej Babiš resigned on January 17th because of a no-confidence vote by the Chamber of Deputies Continua a leggere

Pubblicato in Osservatorio elettorale | Contrassegnato | Commenti disabilitati su The fragile political equilibrium in the Czech Republic after the resignation of the Government